Università Cattolica del Sacro Cuore
Accessibilità
Contatti


Torna a

Torna a:

Collegio San Luca - Armida Barelli

Storia

Barelli_02.jpg

Il 5 novembre 1961 Papa Giovanni XXIII, accompagnato dal Card. Giovanni Battista Montini, che sarebbe divenuto il suo successore Paolo VI, inaugurava ufficialmente la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell' Università Cattolica del Sacro Cuore intitolata a colui il quale definì tale progetto "sogno dell'anima": Padre Agostino Gemelli. Egli, mancato due anni prima, aveva fatto appena in tempo a vedere l'inizio dei lavori per la costruzione degli Istituti Biologici, nucleo della nascente Facoltà.
Fin dai primi anni furono individuati spazi per ospitare le studentesse nel campus. Si scelse di collocarle, in particolare, in alcuni piani di un'ala – la Q – del Policlinico A. Gemelli. Ai piani V, VI e VII, si trovava il convitto "Armida Barelli" per le future infermiere (la cui Scuola era situata al piano III), mentre ai piani VIII e IX era ubicato il "San Luca", per le studentesse del corso di laurea in Medicina e Chirurgia.
Nel 1999, in seguito all'accorpamento, è nato il Collegio San Luca-A. Barelli, aperto alle studentesse iscritte ai corsi di laurea attivati dalle Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Economia.


Video San Luca - Armida Barelli

  • Presentazione Collegio

    La residenza accoglie tutte le studentesse dell’Università Cattolica di Roma, comprese quelle del corso di studi in Economia.


Bacheca San Luca - Armida Barelli